Università degli Studi del Molise Commissione Europea Training of National Judges in EU Competition Law Autorità garante della concorrenza e del mercato Consiglio Superiore della Magistratura Scuola Superiore della Magistratura

Tag Archives: antitrust

Aggiornamento 2014 e sostituzione della voce: Le decisioni con impegni e il rilievo per l’antitrust private enforcement (2013)

La presente voce aggiorna (e sostituisce) la voce “Le decisioni con impegni e il rilievo per l’antitrust private enforcement” pubblicata originariamente in formato cartaceo nel Dizionario sistematico del diritto della concorrenza, L.F. Pace (a cura di, Jovene, Napoli, 2013). © Copyright 2014 – Voce da citarsi come: A. Pera, Le decisioni con impegni e il…

Read more

Antitrust Private Enforcement and the Transparency Regulation: the ECJ issues the EnBW Energie Baden-Württemberg Judgment

On 27 February 2014 the Court of Justice (Third Chamber) issued the Judgment in the case European Commission v. EnBW Energie Baden-Württemberg AG, Kingdom of Sweden, Siemens AG, ABB Ltd (C‑365/12 P). Here the link to the Judgment. The case is of particular importance since it deals with the use of the Transparency Regulation in oder to obtain documents for the filing…

Read more

Aggiornamento: Le decisioni con settlement e il rilievo per l’antitrust private enforcement

 Al 31 marzo 2014, la Commissione ha definito altri 6 casi di cartello in cui le imprese coinvolte hanno beneficiato del 10% di riduzione della sanzione per aver aderito alla procedura di settlement. Ad eccezione del caso Power Exchanges, sono state contestualmente concesse le riduzioni della sanzione previste dalla procedura di leniency (Commissione europea, Bearings –…

Read more

Dizionario sistematico del diritto della Concorrenza – Indice

È riportato in questo allegato l’indice della versione cartacea del Dizionario sistematico del diritto della concorrenza (Jovene, Napoli, 2013). Il Dizionario, diviso in tre sezioni, prende in considerazione in modo organico tutto il settore del diritto della concorrenza. Le tre sezioni riguardano in primo luogo aspetti generali del diritto della concorrenza (origine storica del diritto della…

Read more

Il pregiudizio al commercio tra Stati membri

Ai fini delle regole di concorrenza poste dal Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea (“TFUE”), si richiede che il comportamento di impresa sia idoneo a pregiudicare il commercio tra Stati membri. Espressione del cosiddetto “elemento transfrontaliero” che,  con diversa intensità, ha connotato ciascuna delle norme che costituiscono la costituzione economica europea, il requisito del pregiudizio al…

Read more

L’art. 106 § 2 TFUE quale deroga antitrust atipica

La voce muove dalla considerazione che l’articolo 106, par. 2 TFUE rappresenta lo strumento naturale di contemperamento tra tutela della concorrenza ed erogazione dei servizi di interesse economico generale. La giurisprudenza comunitaria ha esaminato portata e limiti della norma, elaborando orientamenti molto diversi tra loro nel corso degli anni. Allo stato attuale, l’articolo 106, par.…

Read more

L’applicazione extraterritoriale dei divieti antitrust

L’applicazione extraterritoriale della legislazione antitrust implica l’estensione della normativa di uno Stato a pratiche anticompetitive di imprese straniere che producano effetti diretti, immediati e sostanziali sul suo mercato. Nell’ordinamento dell’UE, la disciplina di cui agli artt. 101 e 102 Tfue, condiziona l’operatività delle due disposizioni all’esistenza di un effetto anticoncorrenziale delle pratiche vietate sul territorio…

Read more

Il procedimento antitrust dinanzi all’AGCM

L’effettività dei divieti antitrust nazionali ed europei in Italia dipende in primo luogo dagli accertamenti effettuati dall’AGCM. A tal fine il procedimento amministrativo finalizzato all’applicazione di tali divieti da parte dell’AGCM svolge un ruolo fondamentale. La presente Voce presenta, in modo organico, tutti i complessi aspetti presi in considerazione in tale procedimento (la fase pre-istruttoria,…

Read more

Le decisioni della Commissione, con particolare riferimento alle decisioni di accertamento, e la relativa politica sanzionatoria

Ad esito di un procedimento antitrust, la Commissione europea può adottare diversi tipi di decisione. Tra queste, le principali sono le decisioni che accertano e sanzionano un’infrazione; anche se negli ultimi anni sta aumentando considerevolmente il numero di decisioni di accettazione degli impegni proposti dalle parti, soprattutto nel quadro di indagini in materia di abuso…

Read more

Il giudizio di merito nell’azione antitrust

Il private enforcement dei divieti antitrust necessita un processo civile idoneo ad affrontare le complesse tematiche connesse all’accertamento delle violazioni alla disciplina antitrust e alla quantificazione dei danni. In quest’ambito la Voce si occupa di individuare quali siano le azioni esperibili nell’ambito del diritto italiano e la loro eventuale cumulabilità soffermandosi, in particolare, sulle modalità…

Read more

La tutela cautelare nell’azione antitrust

La definizione delle competenze e dei poteri in sede cautelare in materia antitrust ha dato origine a numerose incertezze interpretative; e ciò sia sotto il profilo della definizione delle regole di competenza sia sotto quelle dell’individuazione del rito applicabile e del possibile contenute dei provvedimenti cautelari adottabili. In quest’ambito, la Voce si occupa di analizzare…

Read more

Problemi di giurisdizione e di diritto internazionale privato nell’azione antitrust

L’applicazione giudiziale dei divieti antitrust determina spesso problemi che devono essere risolte tramite norme di conflitto. A questi fini il diritto internazionale privato svolge un ruolo molto rilevante in considerazione della dimensione internazionale dei cartelli, della differente nazionalità dei cartellisti, del luogo in cui il comportamento anticoncorrenziale è deciso o posto in essere, tanto con…

Read more

Il giudice competente nel processo antitrust

Dopo aver passato in rassegna il tradizionale assetto di competenze a giudicare sulle azioni civili proposte per la violazioni della normativa in materia di antitrust, ripartito tra Corti di appello e Tribunali, in relazione all’oggetto della domanda e all’ambito territoriale in cui si manifestano gli effetti anticoncorrenziali, la Voce esamina alcune tematiche. Tra queste le…

Read more

La legittimazione attiva e passiva all’azione antitrust

Nell’ambito del contenzioso giudiziale antitrust (cd private antitrust enforcement) il tema della legittimazione attiva e passiva ha una importanza cruciale, non diversamente che per  le ordinarie azioni giudiziali negli altri settori dell’ordinamento. Nel contenzioso antitrust, tuttavia, il tema della legittimazione si arricchisce di numerose sfaccettature che derivano, da un lato da quanto stabilito dalla giurisprudenza…

Read more

Le conseguenze civilistiche dell’illecito antitrust

Il profilo delle conseguenze civilistiche dell’illecito antitrust risulta appena lambito dalle norme antimonopolistiche del Trattato dal momento che ve ne è traccia unicamente in seno all’articolo 101 TFUE, allorchè si profila la sanzione della nullità a carico delle intese vietate. Senonché, non solo una previsione siffatta lascia residuare svariati interrogativi in merito alla fenomenologia delle…

Read more

Le difese dell’impresa convenuta e il passing on

La presente Voce illustra le principali argomentazioni difensive dispiegate dalle imprese convenute nell’ambito del contenzioso giudiziale antitrust (cd private antitrust enforcement). L’illustrazione delle argomentazioni difensive ricorrenti nel contenzioso giudiziale antitrust nazionale fornisce l’occasione per trattare in modo sintetico alcune complesse questioni giuridiche (quali ad es. la legittimazione attiva e passiva, l’assolvimento dell’onere probatorio, la quantificazione del…

Read more

La prescrizione del diritto al risarcimento danni

La prescrizione delle azioni di risarcimento del danno antitrust è disciplinata nell’ordinamento italiano da due disposizioni del codice civile, gli artt. 2935 e 2947, che disciplinano, rispettivamente ,il dies a quo di decorrenza della prescrizione e la sua durata breve quinquennale. Sul rapporto tra le due disposizioni è intervenuta la Suprema Corte, che ha inquadrato il danno…

Read more

Subscribe to Blog via Email

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

RSS Feed