Università degli Studi del Molise Commissione Europea Training of National Judges in EU Competition Law Autorità garante della concorrenza e del mercato Consiglio Superiore della Magistratura Scuola Superiore della Magistratura

Aggiornamento della voce: Il private enforcement dell’art. 108 § 3 TFUE e le controversie sul recupero degli aiuti illegali e incompatibili dinanzi al giudice civile prima della riforma della l. 234/2012

Con una recente presa di posizione, la giurisprudenza di merito ha precisato che in un procedimento di opposizione ad un provvedimento di recupero di un aiuto di Stato, a cui ratione temporis è applicabile il rito di cui all’art. 9 d.lgs. n. 150/2011, contro l’ordinanza del giudice che decida sulla sospensione dell’efficacia esecutiva del provvedimento di recupero di un aiuto di Stato è ammissibile il reclamo ex art. 669 terdecies c.p.c., trovando applicazione, per quanto non espressamente disciplinato dal predetto art. 9 d.lgs. n. 150/2011, le norme sul procedimento cautelare uniforme di cui agli artt. 669 bis ss. c.p.c. e non la disciplina, esplicitamente derogata, di cui all’art. 5 d.lgs. n. 150/2011 (Trib. Velletri, 12 febbraio 2014, inedita).

Autore: Andrea Perin

Vedi anche la voce nel Dizionario.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Subscribe to Blog via Email

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

RSS Feed