Università degli Studi del Molise Commissione Europea Training of National Judges in EU Competition Law Autorità garante della concorrenza e del mercato Consiglio Superiore della Magistratura Scuola Superiore della Magistratura

Aggiornamento: Le decisioni con settlement e il rilievo per l’antitrust private enforcement

Dizionario sistematico del diritto della concorrenza Al 31 marzo 2014, la Commissione ha definito altri 6 casi di cartello in cui le imprese coinvolte hanno beneficiato del 10% di riduzione della sanzione per aver aderito alla procedura di settlement. Ad eccezione del caso Power Exchanges, sono state contestualmente concesse le riduzioni della sanzione previste dalla procedura di leniency (Commissione europea, Bearings – COMP/39952, 19 marzo 2014; Commissione europea, Power Exchanges – COMP/39952, 5 marzo 2014; Commissione europea, Polyurethane Foam – COMP/39801, 29 gennaio 2014; Commissione europea, Euro Interest Rate Derivatives – COMP/39914, 4 dicembre 2013; Commissione europea, Yen Interest Rate Derivatives (YIRD) – COMP/39861, 4 dicembre 2013; Commissione europea, Automotive Wire Harnesses – COMP/39748, 10 luglio 2013). La crescita esponenziale di casi conclusi tramite procedura transattiva, testimonia, come già anticipato nella voce, la volontà della Commissione di utilizzare in maniera sempre più frequente in futuro il settlement quale strumento di accertamento e lotta ai cartelli.

Autore: Silvia D’Alberti

Vedi anche la voce del Dizionario.

© Copyright 2014 – Da citarsi come: S. D’Alberti, Aggiornamento della voce Le decisioni con settlement e il rilievo per l’antitrust private enforcement, in L.F. Pace (a cura di), Dizionario sistematico della concorrenza, Jovene, 2013, disponibile al sito www.competition-law.eu.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Subscribe to Blog via Email

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

RSS Feed