Università degli Studi del Molise Commissione Europea Training of National Judges in EU Competition Law Autorità garante della concorrenza e del mercato Consiglio Superiore della Magistratura Scuola Superiore della Magistratura

Le intese verticali

La presente voce prende in considerazione la valutazione ai sensi del diritto antitrust delle intese verticali stipulate tra imprese.

In particolare, la Voce considera la natura e funzione delle intese verticali (dal periodo “formativo” all’approccio economico e la nuova disciplina), l’ambito di applicazione, l’intreccio delle presunzioni (per le restrizioni gravi: il prezzo imposto, compartimentazione del mercato, limitazioni in ambito di distribuzione selettiva e di ricambistica, restrizioni escluse), le zone di sicurezza (accordi d’importanza minore, piccole e medie imprese, quote di mercato delle imprese coinvolte, inapplicabilità dell’esenzione per categoria e revoca del beneficio), l’esenzione individuale (i principi di riferimento, gli effetti pregiudizievoli ed effetti positivi, l’itinerario valutativo), le vendite on line (pro e contro la commercializzazione in internet, vendite passive e attive, standard qualitativi per gli operatori in rete), la distribuzione di autoveicoli (un riaccorpamento sofferto e scampoli di disciplina transitoria, la disciplina degli aftermarkets).

Autore voce 009/2013: Roberto Pardolesi

© Copyright 2013 – Voce da citarsi come: R. Pardolesi, Le intese verticali, in L.F. Pace (a cura di), Dizionario sistematico della concorrenza, Jovene, 2013, p. 80

One comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Subscribe to Blog via Email

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

RSS Feed