Università degli Studi del Molise Commissione Europea Training of National Judges in EU Competition Law Autorità garante della concorrenza e del mercato Consiglio Superiore della Magistratura Scuola Superiore della Magistratura

L’azione risarcitoria, l’onere della prova e gli strumenti processuali ai sensi del diritto italiano

La voce esamina l’onere probatorio gravante sull’attore dell’azione antitrust, ai fini di ottenere il risarcimento dei danni subiti.

Trattasi di illecito di natura extracontrattuale, i cui elementi costitutivi sono il fatto illecito (distinzione delle azioni stand alone e follow on), il danno (distinto in danno emergente, lucro cessante e perdita di chance), il nesso di causalita’ fra fatto illecito, danno e l’elemento soggettivo. La voce analizza, altresì, i limiti del diritto di accesso al materiale probatorio raccolto durante l’istruttoria antitrust (e il necessario bilanciamento fra disclosure ed attrattivita’ dei programmi di clemenza) e gli strumenti processuali messi a disposizione dell’attore (ordine di esibizione dei documenti e consulenza tecnica – d’ufficio o di parte).

Autore voce 032/2013: Rino Caiazzo

© Copyright 2013 – Voce da citarsi come: R. Caiazzo, L’azione risarcitoria, l’onere della prova e gli strumenti processuali ai sensi del diritto italiano, in L.F. Pace (a cura di), Dizionario sistematico della concorrenza, Jovene, 2013, p. 324

4 comments

  1. Pingback: Competition Law

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Subscribe to Blog via Email

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

RSS Feed