Università degli Studi del Molise Commissione Europea Training of National Judges in EU Competition Law Autorità garante della concorrenza e del mercato Consiglio Superiore della Magistratura Scuola Superiore della Magistratura

La legittimazione attiva e passiva all’azione antitrust

Nell’ambito del contenzioso giudiziale antitrust (cd private antitrust enforcement) il tema della legittimazione attiva e passiva ha una importanza cruciale, non diversamente che per  le ordinarie azioni giudiziali negli altri settori dell’ordinamento. Nel contenzioso antitrust, tuttavia, il tema della legittimazione si arricchisce di numerose sfaccettature che derivano, da un lato da quanto stabilito dalla giurisprudenza della Corte di Giustizia e dalla Corte di Cassazione italiana e, dall’altro, dalla intrinseca complessità dei rapporti sostanziali alla base delle relazioni commerciali tra autore dell’illecito antitrust e soggetti danneggiati.

La presente Voce analizza tali complesse tematiche ripercorrendone l’evoluzione nella giurisprudenza comunitaria e nazionale anche con riferimento al tema della legittimazione attiva dei consumatori finali.

Con riferimento alla legittimazione passiva, vengono posti in rilievo i principali aspetti problematici ad esempio la responsabilità solidale delle imprese convenute.

Autore voce 027/2013: Pietro Fattori

© Copyright 2013 – Voce da citarsi come: P. Fattori, La legittimazione attiva e passiva all’azione antitrust, in L.F. Pace (a cura di), Dizionario sistematico della concorrenza, Jovene, 2013, p. 283

One comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Subscribe to Blog via Email

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

RSS Feed