Università degli Studi del Molise Commissione Europea Training of National Judges in EU Competition Law Autorità garante della concorrenza e del mercato Consiglio Superiore della Magistratura Scuola Superiore della Magistratura

La disciplina degli aiuti di Stato a finalità regionale

Gli Aiuti a finalità regionale costituiscono un importante strumento di razionalizzazione delle risorse economiche attraverso cui uno Stato membro ha facoltà di ottenere, a determinate condizioni, una deroga  al generale divieto di intervento statale di cui all’art. 107 TFUE.

Trattandosi di un’esenzione incidente sulla politica generale di concorrenza condotta a livello europeo, la cui ammissibilità rimane sottoposta ad un’attenta valutazione preventiva da parte della Commissione europea, la voce è volta ad analizzare le problematiche connesse all’individuazione dei presupposti necessari per la determinazione delle regioni ammissibili, per la definizione delle carte a finalità regionale, nonché  inerenti alla relativa dichiarazione di compatibilità e all’obbligo di notifica delle misure.

Le note conclusive del contributo sono poi volte a mettere in luce, in una prospettiva tecnico processuale, taluni aspetti concernenti il potere discrezionale attribuito all’esecutivo europeo per la  valutazione della compatibilità.

Autore voce 051/2013: Camilla Paolini

© Copyright 2013 – Voce da citarsi come: C. Paolini, La disciplina degli aiuti di Stato a finalità regionale, in L.F. Pace (a cura di), Dizionario sistematico della concorrenza, Jovene, 2013, p. 543

Two comments

  1. Pingback: Competition Law

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Subscribe to Blog via Email

Enter your email address to subscribe to this blog and receive notifications of new posts by email.

RSS Feed